Implantologia

L’implantologia è la branca della odontoiatria che provvede a rimpiazzare i denti mancanti (o a sostituire quelli eccessivamente compromessi) con impianti endossei in titanio completamente biocompatibili, in modo da sostituire le radici dei denti e sostenere una corona, un ponte o una intera arcata dentale.

Vorremmo che i pazienti fossero profondamente consapevoli che senza un’adeguata preparazione al controllo della placca batterica sarà molto più probabile un fallimento della terapia implantare, con perdita degli impianti. È sbagliato pensare che gli impianti non necessitino di una accurata igiene orale perché sono di metallo: al contrario, richiedono una pulizia orale molto accurata per scongiurare il pericolo di periimplantite (infiammazione dei tessuti attorno all’impianto).
Pubblicità e notizie tendono a diffondere erroneamente l’idea che la soluzione al problema della piorrea sia l’estrazione di tutti i denti e l’inserimento di impianti dentali. È falso. Queste informazioni trasmettono l’idea che gli impianti, essendo di metallo, durino in eterno o che comunque l’osso che li circonda non sia attaccabile dalla malattia parodontale. Non è così. La periimplantite procede in maniera molto più rapida della parodontite dei denti naturali.

Allo stesso tempo, nonostante ci siano situazioni in cui esistono i presupposti per attuare terapie parodontali che consentono il recupero del dente naturale, in altre è necessario estrarre il dente e rimpiazzarlo con un impianto evitando di eseguire trattamenti che possono sconfinare nell’accanimento terapeutico.
Il posizionamento di impianti endossei può avvenire attraverso modalità tradizionali oppure mediante tecniche minimamente invasive associate a decorsi post-operatori assolutamente privi di qualsiasi tipo di discomfort.

Per saperne di più:
https://www.gengive.org/impianti/

Il carico immediato

Il carico immediato è l’inserimento di una protesi fissa contestualmente al posizionamento degli impianti dentali ed è attuabile in pazienti parzialmente o totalmente privi di denti, a condizione che non sia necessario incrementare quantitativamente l’osso presente.

La tecnica implantare con il carico immediato della protesi è promettente in pazienti selezionati e preparati adeguatamente alle manovre di igiene orale, ma non è consigliabile a tutti. I dati scientifici riguardo le metodiche implantari che prevedono il carico immediato sono verificate solo da studi scientifici a breve termine. Questo vuol dire che i casi in cui applicare questo tipo di protocollo vanno attentamente selezionati.

Inoltre, sempre più spesso, esiste la possibilità di utilizzare provvisori supportati da impianti posizionati immediatamente dopo l’estrazione di denti compromessi. In questo modo si realizza il duplice vantaggio di eseguire l’intera procedura chirurgico-protesica in un’unica seduta ed evitare al paziente il disagio di dovere uscire dall’ambulatorio odontoiatrico privo di uno o più elementi dentari.

All rights reserved © 2020.
Made in KRESCENDO Multimedia

Privacy Policy - Cookie Policy